Monica Grelli

Mogrè Ceramiche

A volte sono proprio i clienti a far vivere le mie opere attraverso il loro modo di guardarle. Spesso ci percepiamo attraverso lo sguardo degli altri.

Monica Grelli

Mogrè ceramiche è il laboratorio del Maestro d’Arte, Ceramista e Arteterapeuta, Monica Grelli, in pieno centro storico di Perugia.

Monica Grelli inizia molto giovane la sua formazione influenzata dall’incontro con due maestri locali, l’artista Bruno Orfei e il ceramista Umberto Nicolini, che le trasmettono la tecnica e l’amore per la scultura e per la pittura su ceramica.

Nel 1994 “Mogrè ceramiche, fabbrica di idee” apre al pubblico con la collezione innovativa “Kaleidò” che fonde tradizione, design e tecnologia: da allora Monica Grelli produce sculture affascinanti che esprimono la sua poetica.

L’atelier di ceramiche Mogrè ha la sua sede in due locali storici e suggestivi dell’antica acropoli umbra: in Via Dei Priori, uno spazio espositivo dei prodotti artistici e in Via Sant’Agata, la sede operativa dove l’artista conduce corsi di ceramica aperti a tutti. Mogre ceramiche è infatti anche uno spazio interattivo in cui vengono proposti workshop, presentazioni di libri, corsi di arte e arteterapia. Il laboratorio, inoltre, è un luogo storico e suggestivo, possiede infatti al suo interno un patrimonio architettonico in stile medioevale, valorizzato dalla presenza di un caratteristico pozzo Etrusco.

Terracotta, gres e porcellana sono i materiali con cui Mogrè realizza le sue creazioni. I soggetti, per lo più femminili, dai lineamenti etruschi, emergono da contenitori, ciotole o vasi che si trasformano in sculture. Le sue creazioni più apprezzate sono le “Tuffatrici”, donne, bambine e maternità che esprimono empatia e delicatezza e la collezione di tazze “Incontri”, in cui l’unione tra due colori genera un terzo tono: una metafora che racconta il valore attribuito all’incontro, allo scambio e alla relazione. L’artista si dedica anche ad una piccola linea di gioielli che realizza sia in ceramica che in porcellana.

I valori che stimolano la sensibilità creativa di Monica Grelli nascono proprio dalla sua attenzione verso l’essere umano, osservato con attenzione nella sua essenza e nei suoi comportamenti all’interno di una società. Partendo dalla consapevolezza del carattere chiuso tipico del popolo umbro, che rispecchia la caratteristica morfologica del suo territorio ricco di antichi borghi cinti da mura, il pensiero creativo di Monica Grelli ricerca, crea ponti e comunica, attraverso la sua sensibilità estetica, la sua visione del femminile e della realtà da lei rappresentata.

Per i turisti, italiani e stranieri, visitare l’atelier di ceramica Mogrè è come andare indietro nel tempo. Significa entrare in una “fornace” della città di Perugia, dove incontrare l’artista all’opera e ascoltare la storia che ha ispirato ogni sua creazione. I clienti partecipano, coinvolti, raccontando storie personali ispirando l’artista: al lavoro scultoreo precede quello grafico che l’autore realizza con la china su carta per raccontare l’idea e tracciare i contorni della storia che lo ha generato. Tra visitatore e autore si crea così un rapporto di condivisione estetica che rappresenta soprattutto un incontro umano capace di sfociare in amicizia.

Scopri questo Laboratorio all'interno dei tour Articity

Mogrè Ceramiche

Via dei Priori, 26, Perugia