Buongiorno Ceramica a Gualdo Tadino / 18 Mag 2018

L'immagine può contenere: testo e cibo

La città del lustro festeggia la ceramica. A Gualdo Tadino, il lungo week-end con la straordinaria cottura nei forni a muffola.

“Buongiorno Ceramica” è una tre giorni di visite guidate, musei, mostre, laboratori, momento di riflessione sull’arte ceramica. Il Comune di Gualdo Tadino, in collaborazione con il Polo Museale cittadino, l’Associazione Turistica Pro Tadino e l’Associazione Culturale Rubboli, aderisce al lungo week-end della ceramica italiana promosso dall’AICC e presenta dal 18 al 20 maggio una kermesse ricca di appuntamenti, fra tradizione e nuove tendenze. Ad aprire la rassegna, presso il Museo Civico Rocca Flea, l’interessante esposizione dell’artista umbro Fabrizio Fabbroni, già docente e direttore dell’Accademia di Belle Arti di Perugia, dal titolo “Oltre l’Oceano. Mostra di opere ceramiche”, ispirata ai manufatti e alla tradizione delle civiltà amerindie dell’America del sud: Aztechi, Maja e Incas. Mentre, sempre nella fortezza federiciana, continua l’esposizione della 39° Mostra Concorso Internazionale della Ceramica Città di Gualdo Tadino, con le opere donate dai partecipanti e un progetto che coinvolge i più piccoli in un’esperienza laboratoriale, condotta dall’Associazione culturale “La Compagnia di Re Artù”.
Tra sabato e domenica, presso il Centro Culturale Casa Cajani – Museo della Ceramica, protagonista la mostra bi-personale degli artisti Hanibal Salvaro e Karin Putsch-Grassi dal titolo “Ceramic connections”, uno spaccato della ceramica d’autore internazionale, che ci illumina sulle nuove tendenze. Nel Museo Opificio Rubboli, a cura dell’omonima associazione, si svolge la straordinaria cottura “a muffola” con fumo di ginestra alla maniera di Mastrogiorgio Andreoli, con la partecipazione di Maurizio Tittarelli Rubboli, artista e curatore del museo, e gli interventi degli esperti Marinella Caputo, Luca Pesante e Clarissa Sirci, che ci condurranno tra i saperi di Cipriano Piccolpasso, architetto, storico, ceramista e pittore, autore de “Li Tre Libri dell’Arte del Vasaio”. “Il Comune di Gualdo Tadino”, spiega il Sindaco Massimiliano Presciutti, “oltre al ricco programma presentato, che vede la partecipazione corale di numerose associazioni, ha considerato come un atto doveroso, quello di riconsegnare alla comunità l’opera di Bruna Esposito, dal titolo “Il vecchio e il bambino”. Realizzata per la Triennale della Ceramica d’Arte Contemporanea 2009 e danneggiata da un atto vandalico, è stata recentemente restaurata e sarà ricollocata nella Torre della cerchia muraria”.
Nella storia il cielo di Gualdo è stato solcato dalle fumate grigie dei forni a legna e delle muffole annerite da innumerevoli fascine di ginestra, così da fissare per sempre su vasi e piatti le rinomate iridescenze gualdesi dell’oro e del rubino su fondo blu cobalto o sullo smalto bianco perlaceo e cristallino. Mani esperte ripetono ancora oggi gli stessi gesti di sempre: plasmano l’argilla sul tornio o la comprimono in antichi stampi in gesso per ottenerne armoniche forme plastiche ora classiche, ora contemporanee. Il pennello scivola sullo smalto candido e traccia i sottili volti della storia e della mitologia, tra grottesche e raffaellesche.

Per informazioni sul programma completo è possibile contattare la segreteria organizzativa: 0759142445 – info@polomusealegualdotadino.it

Programma

Venerdì 18 maggio, ore 17
Inaugurazione “Oltre l’Oceano. Mostra di opere ceramiche”
Personale di Fabrizio Fabbroni
Museo Civico Rocca Flea, via della Rocca

Sabato 19 maggio, ore 11
Ricollocazione dell’opera restaurata “Il vecchio e il bambino” realizzata da Bruna Esposito per la Triennale della Ceramica dell’Arte Contemporanea 2009
Torre della cerchia muraria, via della Resistenza
Ore 11,30
Inaugurazione “Ceramic connections”
Mostra bi-personale di Hanibal Salvaro e Karin Putsch-Grassi
Centro Culturale Casa Cajani, via Imbriani
Ore 15
“L’eredità del Piccolpasso”: cottura “a muffola” con fumo di ginestra alla maniera di Mastrogiorgio Andreoli negli antichi forni del Museo Opificio Rubboli con la partecipazione di Maurizio Tittarelli Rubboli e la collaborazione dell’Associazione Culturale Rubboli.
Interventi:
Marinella Caputo, “Cipriano Piccolpasso, architetto militare e vasaio”
Luca Pesante, “Cipriano Piccolpasso e Li Tre Libri dell’Arte del Vasaio”
Clarissa Sirci, “Cipriano Piccolpasso e l’arte di Maestro Giorgio”
Presentazione della guida breve del Museo Rubboli, Il Museo Geniale a cura di Marinella Caputo
Museo Opificio Rubboli, via Giuseppe Discepoli 16

Domenica 20 maggio, dalle ore 11
Apertura del forno a muffola e visione dei manufatti, visite guidate al museo con la partecipazione di Maurizio Tittarelli Rubboli e la collaborazione dell’Associazione Culturale Rubboli.
Museo Opificio Rubboli, via Giuseppe Discepoli 16
Ore 16
Visita guidata alla sezione ceramica e letture per bambini a cura dell’associazione culturale “La Compagnia di Re Artù” (Il vaso vuoto di Demi – I bauli dell’eredità e altre fiabe dal Marocco di Sofia Gallo)
Museo Civico Rocca Flea, via della Rocca

Alla scoperta del lustro ceramico: i musei da visitare in città
Orario di apertura 10-13/15-18
Museo Civico Rocca Flea
Museo della ceramica Casa Cajani
Museo Opificio Rubboli

Tweet about this on TwitterShare on Google+Share on Facebook

Le strade degli artigiani

Video ArtiCity

Video ArtiCity

I nostri laboratori

I nostri laboratori

Seguici